Diamo respiro alla Nostra Pianura

Ricreiamo l'ecosistema per la biodiversità, per la nostra salute e per i nostri figli

Diamo respiro alla Nostra Pianura

Ricreiamo l'ecosistema per la biodiversità, per la nostra salute e per i nostri figli

TIGLIO NOSTRALE - TILIA PLATYPHYLLOS

E' una delle latifoglie nobili dei nostri boschi, specie decidua, monoica. È un albero di notevoli dimensioni, può raggiungere i 40 m di altezza e i 2 m di diametro del tronco ed è molto longevo superando in buone condizioni i 500 anni! Il Tiglio più vecchio che si conosca in Italia è quello di Macugnaga (NO) che si ritiene piantato nel XIII secolo; in Germania c'è un viale di Tigli in ottimo stato di età compresa tra gli 800 e 1100 anni. É il primo Tiglio a fiorire in Giugno; l'infiorescenza è pendula e molto profumata, l’impollinazione è entomofila (avviene tramite gli insetti). Sono piante molto mellifere e fioritura profumata anche se questo profumo ad alcune persone può dar la nausea o provocare allergie.

É specie Euro-Caucasica e in Europa centrale e meridionale è specie a diffusione montana con digressioni nei boschi freschi di pianura. Ad est si propaga fino all'Ucraina, a nord fino alla Svezia meridionale, a ovest Francia e Pirenei e parte nord della penisola Iberica. Si trova anche nella penisola Balcanica e in modo disgiunto nella zona caucasica. Non forma mai boschi puri, si trova negli orizzonti delle latifoglie eliofile fino a quello delle specie sciafile, al nord Italia fino ai 1200 m s.l.m, in Sicilia fino a 1600 m s.l.m. Caratteristico di suoli fertili è frequente in aree submontane, alte pianure padano-veneto/friulane ricchi di scheletro e carbonati.

Contatti

Scopri cosa tu puoi fare per l'ambiente

seguici

seguici

Spiritus mundi

Contatti

Scopri cosa tu puoi fare per l'ambiente

seguici